Giappone: viaggio alla scoperta del misterioso mondo dei Samurai

Giappone: viaggio alla scoperta del misterioso mondo dei Samurai

La loro filosofia ed il loro spirito dovrebbero essere un punto di riferimento per la vita di ogni giorno. Combattere per una causa in cui si crede, non lasciarsi distrarre dalle cose futili e dai valori di plastica, concentrarsi sui propri obiettivi e perseguirli ad ogni costo.

Questo era l’abito mentale degli antichi Samurai. Visitare i loro luoghi forse potrà non essere sufficiente per abbracciare in toto un nuovo modus vivendi et operandi, ma scoprirete un mondo ricco di fascino ed una terra millenaria che coniuga tradizioni e modernità.

Un viaggio sulle ore orme dei Samurai non può non partire da Kyoto, nota come “la città dei mille templi”. E’ stata la capitale del Sol Levante per un migliaio di anni e oggi incanta i visitatori con i suoi templi, le sue antiche tradizioni ed il suo Palazzo Imperiale. Qui potrete visitare il seicententesco Tempio di Higashi-Hongan-ji (fatto edificare nel 1272 a Higashiyama e successivamente trasportato nell’attuale sede nel 1592), seguito da quello di To-ji  (eretto nel 796, possiede la pagoda più alta del Giappone) e dal duecentesco Tempio di Sanjusangendo. Per visitare il Palazzo Reale (distrutto più volte da incendi, è caratterizzato da alte mura che circondano un complesso di edifici in tradizionale stile architettonico giapponese) si deve invece raggiungere il quartiere Gion, dove ancor oggi è possibile incontrare le eleganti maiko, ovvero le apprendiste geisha.

Dopo Kyoto, l’itinerario deve” proseguire con Kanazawa, che rappresenta appunto la città dei samurai oltre che dei giardini giapponesi. Tra questi…da togliere il fiato è quello di Kenroku-en, il cui nome fa riferimento al celebre giardino Sunge che richiedeva sei qualità per essere considerato perfetto: ampiezza, isolamento, ingegnosità, presenza di corsi d’acqua e bei panorami.  Il quartiere dei Samurai è quello di Naga-Machi da dove, tra vicoli tortuosi delimitati dai tipici muri di cinta di fango, si arriva alla residenza della famiglia samurai Nomura. Nelle sale interne della residenza è spiegata la storia dei samurai e delle loro rigide regole di comportamento chiamate bushido (letteralmente “la via del guerriero a cavallo”). Queste regole, ispirate al buddhismo zen, contengono la visione del mondo, l’etica e la disciplina dei bushi (guerrieri) secondo la quale il dovere principale di un samurai era quello di servire il proprio daimyo (sovrano) a costo della morte. 

Da Kanazawa a Tokyo. Il suo quartiere di Ueno è famoso per la presenza del parco pubblico più vasto e  bello del Giappone che ospita il Museo Nazionale. Il museo raccoglie tesori di inestimabile bellezza: dalle armature dei samurai alle stoffe più preziose, dalla scultura alla ceramica. Un intero corridoio è poi dedicato alle spade, simbolo dell’onore dei samurai. In questa città si trova anche la statua di Saigo Takemori, samurai del feudo di Satsuma.  Fautore della restaurazione della classe militare contro il governo imperiale, morì suicida in quella che divenne famosa come ribellione di Satsuma. Nella top ten delle cose da vedere a Tokyo troviamo anche (e soprattutto): Il Palazzo del Governo, meta di moltissimi turisti per le sue piattaforme di osservazione che offrono una meravigliosa vista panoramica della città; Il Tempio buddista di Asakusa Kannon, un sito storico-culturale di grande importanza che accoglie edifici, giardini e pagode utilizzate nei secoli passati come ritiro spirituale; Il Tempio di Meiji Jingu Shrine, un’isola di pace all’interno di un parco naturale.

Oltre a Kyoto, Kanazawa e Tokyo, in questo viaggio attraverso il Giappone più autentico devono essere incluse piccole, ma estremamente suggestive, città come  Shirakawgo (dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco) e Takayama, famosa per i suoi mercatini di artigianato locale (l’abilità degli artigiani di questa città è conosciuta in tutto il Giappone), le sue birrerie di sake, i musei e le case private visitabili.

L’itinerario più completo per chi vuole vivere un’indimenticabile e forte esperienza tra siti religiosi dove il tempo sembra essersi fermato, paesaggi di rara bellezza ed il mito dei veri samurai per i quali…ogni giorno della vita deve essere considerato come l’ultimo!



Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. .

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi